Home page

  • COMUNICATO STAMPA OSSERVATORIO NAZIONALE IDENTITA’ DI GENERE (ONIG) SUL TAVOLO INTERMINISTERIALE PER LE LINEE GUIDA SULL’ASSISTENZA SANITARIA ALL’INCONGRUENZA DI GENERE

    L’Osservatorio Nazionale Identit di Genere (ONIG), unica associazione nazionale che raccoglie le figure professionali e rappresentanti di associazioni a vario titolo interessate al tema dell’identità di genere dal 1998, esprime viva preoccupazione per quanto stabilito nel DM del Ministero della Salute n. 68 del 13.05.24
    rispetto alla composizione del “tavolo tecnico di approfondimento in materia di trattamento
    della disforia di genere”. Prendiamo atto che la Commissione è stata costituita. Prendiamo atto e facciamo notare che nessuna persona rappresentante di ONIG sia stata inclusa nella suddetta composizione.
    Rileviamo che il 14.04.2024, ONIG ha inviato alla XXII Commissione Affari Sociali un
    documento in merito al tema, prodotto su invito della Commissione stessa.
    Segnaliamo i punti sottostanti.

    1. Pur essendo presenti alcune figure scientificamente autorevoli, non sono stati specificati
      i criteri di scelta dei membri, come l’expertise sulla materia e l’esperienza clinica
      nell’ambito.
    2. Non è chiaro per quale ragione sia stato coinvolto il Ministero della famiglia, la natalità e
      le pari opportunità, e non siano state interpellate le associazioni di riferimento e le
      associazioni di famigliari.
    3. Non sono state rispettate le key-reccomendations incluse nell’Issue Paper pubblicato
      dalla Commissaria per i Diritti Umani del Consiglio d’Europa1:
    • n. 14: “Consultare e coinvolgere le persone trans e le loro organizzazioni quando si
      sviluppano misure legali e politiche che li riguardano.” In particolar modo rispetto alle
      persone adolescenti e giovani si sottolinea la necessità di coinvolgere le associazioni di
      riferimento e le associazioni dei famigliari di queste persone.
    • n. 6: “Assicurarsi che le persone trans abbiano un accesso efficace e libero dallo stigma
      ai servizi sanitari trans-specifici, inclusi i percorsi psicologici, endocrinologici e chirurgici,
      senza che sia richiesta una diagnosi di disturbo mentale, in linea con l’ICD-11
      dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Assicurarsi che l’assistenza sanitaria transspecifica
      sia fornita sulla base di un consenso libero e informato, che sia coperta da
      programmi di assicurazione sanitaria pubblica in accordo con le leggi nazionali, e che sia
      decentralizzata, adattata alle condizioni individuali di salute della persona, fornita da
      professionisti sanitari qualificati, e senza discriminazione”
    1. Non è stato creato un Advisory Group composto da stakeholders, associazioni di
      riferimento e associazioni di famigliari.
      Chiediamo al più presto che vengano forniti chiarimenti sul piano tecnico-scientifico in merito
      ai punti qui segnalati.
      Ci riserviamo di segnalare la situazione a tutte le Associazioni, così come alle Istituzioni e
      nazionali e internazionali.
      Napoli, il 16.05.2024
      Il Direttivo ONIG
    2. Comunicato in pdf clicca su download per visualizzare:

News recenti

Benvenuti sul sito ufficiale dell’ “Osservatorio Nazionale sull’Identita’ di Genere”

Nel 1998 è stato fondato in Italia l’Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere (ONIG) che, in collegamento con l’Harry Benjamin International Gender Dysphoria Association inc. (HBIGDA), per statuto “si propone di favorire il confronto e la collaborazione di tutte le realtà interessate ai temi del transgenderismo […] al fine di approfondire la conoscenza di questa realtà a livello scientifico e sociale e promuovere aperture culturali verso la libertà di espressione delle persone  transgender in tutti i loro aspetti”, nell’ottica di un miglioramento della salute psico-emotiva, intesa in accordo con l’indicazione della Organizzazione Mondiale della Sanita’ (Ginevra 1974): “La salute sessuale è l’integrazione degli aspetti somatici, affettivi, intellettuali e sociali dell’essere sessuato, in modo da pervenire ad un arricchimento della personalità umana, della comunicazione e dell’amore”. L’Osservatorio e’ una associazione che raccoglie le figure (professionisti, rappresentanti di associazioni ecc.) a vario titolo interessate ai temi del transgenderismo. L’Associazione si propone di approfondire la conoscenza di queste realtà a livello scientifico e sociale, attraverso il confronto e la collaborazione di tutte le realtà interessate e la promozione di aperture culturali verso la libertà di espressione delle persone transgender. Inoltre, e’ volta alla definizione di linee guida di intervento medico, chirurgico, psicologico e legale a garanzia della qualità dell’assistenza alle persone che intraprendono percorsi di adeguamento ed a garanzia delle attività dei professionisti. Tutti, sia i visitatori che gli utenti registrati, possono contribuire inviando notizie, argomenti, novita’ ecc, che verranno vagliati dagli amministratori del sito. Invece, per informazioni sulle attivita’ dell’Associazione, contattate info@onig.it

Skip to content