convegno: LA POPOLAZIONE TRANSGENDER E GENDER NON CONFORMING

19 e 20 Ottobre 2018, Napoli

.Complesso dei SS. Marcellino e Festo
Università’ degli Studi di Napoli Federico II
Largo S. Marcellino 10 – Napoli

Il Congresso Internazionale è organizzato dall’Osservatorio Nazionale
sull’Identità di Genere (ONIG) in collaborazione con l’Osservatorio
Universitario sulle Differenze, il Centro di Ateneo SInAPSi (Servizi per
l’Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti) e il Dipartimento di
Neuroscienze e Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche
dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.
Il Congresso, in una prospettiva internazionale, che vede la presenza
di esperti dalla decennale esperienza sui temi trattati (Mariela Castro,
Jack Drescher, Alain Giami, Thomas D. Steensma, Giancarlo
Spizzirri) intende affrontare le ricerche più attuali sui differenti contesti
dell’intervento rivolti alla popolazione transgender e gender
nonconforming, adottando un’ottica integrata tra discipline differenti
quali la psicologia clinica, la medicina, la sociologia e la
giurisprudenza.
Il Congresso è rivolto a varie categorie professionali (medici, psicologi,
sociologi, avvocati, assistenti sociali etc.) e a quanti sono interessati a
comprendere e confrontarsi sui temi trattati.

scarica la brochure col programma completo

LIBERE GABBIE - babi LGBTQI festival - dal 17 maggio al 2 giugno 2018

IL BABI
Associazione di Promozione Sociale
LIBERE GABBIE
babi LGBTQI festival

17 maggio – 2 giugno 2018
Di identità LGBTQI si parla sempre di più ma in quale modo? Da questa domanda è nata la volontà di creare il festival Libere Gabbie, per confrontarsi insieme, lontano da ipocrisie, sulla realtà del mondo LGBTQI italiano e non solo, sull’immagine che ne viene trasmessa e per progettare insieme le direttrici per un futuro realmente inclusivo e partecipativo.
Il festival, nato dall’idea di Walter Revello e della squadra di Babi, si terrà dal 17 maggio, giornata mondiale contro l’omo-transfobia, e il 2 giugno, festa della Repubblica Italiana, perché per noi essere omo-transfobici significa contrastare la ricchezza identitaria del nostro paese e della sua Costituzione Repubblicana: “una violazione dei diritti umani universali”, come ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella.
“Libere Gabbie” si identifica in un ricco crogiuolo di attività e contaminazioni: oltre 40 i partner, pubblici e privati, che hanno condiviso fin da subito l’idea del festival e della prospettiva di collaborazione sul lungo termine al fine di raggiungere un unico obiettivo: cancellare l’omotransfobia dal nostro quotidiano.
Cuore centrale del festival sarà la partecipazione di giovani e ragazzi: in questa prospettiva, tutti i ragazzi al di sotto dei 20 anni possono richiedere l’accredito per partecipare a tutte le attività gratuitamente: maggiori informazioni disponibili sul sito internet.
Sempre sul sito sarà possibile leggere i bandi per i CONCORSI e le MASTERCLASS che Babi ha previsto in occasione del Libere Gabbie Festival.
Di seguito una sintesi del programma: vi invitiamo, per aggiornamenti e maggiori dettagli, a il sito www.liberegabbie.it e e pagine social dell’associazione “Il Babi”.

convegno ONIG "LE VARIANZE DI GENERE IN ETA' EVOLUTIVA"

Inviato da rosanna il Mer, 09/20/2017 - 15:17

volantino convegno roma 27 ottobre 2017

L'O.N.I.G. e il S.A.I.F.I.P. (Servizio di Adeguamento tra identità Psichica ed identità Fisica)
organizzano il Convegno Nazionale ONIG

Le varianze di genere in età evolutiva

27 Ottobre 2017

presso la sede della Regione Lazio - Sala Tirreno

Roma

Il Convegno è organizzato dall’Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere-ONIG in collaborazione con il Servizio di Adeguamento tra Identità Fisica ed Identità Psichica – SAIFIP, A.O. San Camillo-Forlanini e con l’Istituto Metafora, Scuola di Psicoterapia Relazionale, riconosciuta dal MIUR.

Il Convegno affronta le complesse tematiche dell’identità di genere e delle sue “varianze” che possono emergere durante l’infanzia e l’adolescenza e si propone l’obiettivo di fornire agli operatori sanitari (medici, infermieri, psicologi, ecc) e sociali (assistenti sociali, educatori, operatori del terzo settore, ecc) informazioni che permettano di ottenere un quadro ampio e, quanto più chiaro possibile, relativo a tali tematiche per poter attuare, quando necessario, interventi specifici mirati alle reali problematiche emergenti.

Iscrizione:
La partecipazione è gratuita.
A causa del numero limitato di posti, è richiesta l’iscrizione obbligatoria.
L’iscrizione deve essere effettuata mandando una mail con il proprio nome e cognome allo Sportello Informativo del Servizio di Adeguamento tra Identità Fisica ed Identità Psichica - SAIFIP saifip@scamilloforlanini.rm.it .
Sarà possibile iscriversi anche presso la Sede del Convegno solo in caso di disponibilità di posti.

Verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

scarica la locandina

VARIANTI COSTANTI - Seminario sull'omotransfobia

sabato 12 Novembre 2016 - Cascina RoccaFranca - via Rubino 45, Torino

La ricchezza delle varianti umane di fronte alle costanti dell’esclusione e dello stigma sociale
Cosa intendiamo quando parliamo di omotransfobia? Non pensiamo ad una paura solo individuale, cerchiamo
piuttosto di analizzarne le radici sociali. Se mettiamo a fuoco le funzioni sociali che l’omotransfobia assolve, ci
rendiamo conto del peso che il sistema sociale ha avuto e continua ad avere nel marchiare le varianti umane (o,
se si vuole, le diversità) con un valore negativo, a diversi livelli: culturale e istituzionale innanzitutto, non solo in-
trapersonale o interpersonale. Interroghiamoci sugli effetti devastanti di questo fenomeno e su come sia possibile
un’efficace azione di contrasto

scarica la locandina!

TGEU Transgender Europe 2016 Bologna 2-5 Giugno

Con grandissimo orgoglio  annunciamo che dal 2 al 5 Giugno 2016  Bologna ospiterà il Consiglio Europeo Transgender TGEU (Transgender Europe), il  più grande e importante raduno di attivist* trans in Europa.

Il meeting prevede la partecipazione di circa 300 delegati, relatori istituzionali, scienziati ed esperti di primo piano sulle tematiche legate alla transessualità.

L’evento sarà anche l’occasione per definire le strategie comuni del movimento trans a livello europeo e per rafforzare il network di tutte le associazioni e le realtà formali o informali attive nel campo della lotta contro le discriminazioni di genere.